Obbligo defibrillatore slittato al 30 novembre 2016 per società sportive dilettantistiche

Print Friendly, PDF & Email

È stato prorogato di ulteriori 6 mesi l’obbligo imposto dal Decreto Balduzzi a tutte le società sportive Dilettantistiche e Amatoriali di avere un defibrillatore per ogni impianto sportivo e, di conseguenza, avere del personale adeguatamente formato al suo utilizzo tramite corsi “BLSD-A”.

Il Ministro della Salute, Beatrice Lorenzin, in accordo con il Sottosegretario alla Presidenza del Consiglio dei Ministri, concede un’ulteriore proroga di sei mesi all’attuazione del Decreto Balduzzi considerate le difficoltà riscontrate in tutta Italia da parte delle società sportive dilettantistiche di dotarsi di defibrillatori e formare il personale. Un sospiro di sollievo per le società che ottengono in questo modo altri 6 mesi per adeguarsi!

Dal 30 novembre 2016 in ogni società sportiva dilettantistica dovrà esserci un DAE (defibrillatore semiautomatico esterno) e dovrà esserci del personale formato con corso BLSD per “personale non sanitario”, ai sensi del Decreto Balduzzi, del Decreto Min. Salute 24 aprile 2013, “Disciplina della certificazione dell’ attività sportiva non agonistica e amatoriale e linee guida sulla dotazione e l’utilizzo di defibrillatori semiautomatici e di eventuali altri dispositivi salvavita”, pubblicato in G.U. il 20/07/2013 (n. 169) e successive modifiche.

Chi NON è obbligato a dotarsi del “DAE”? Le società che svolgono attività sportiva con ridotto impegno cardiocircolatorio sono esentate da questo obbligo, e sono: bocce con esclusione delle bocce in volo, biliardo, golf, pesca e caccia sportiva, giochi da tavolo e sport assimilabili.

Detto questo, segnaliamo l’importanza di dotarsi di un defibrillatore da parte di una società sportiva, non solo per l’obbligatorietà della legge, ma anche per la prevenzione: poter intervenire in tempo in caso di arresto cardiaco di uno degli associati può salvargli la vita. Durante l’attività fisica il nostro corpo è sottoposto a sforzi che potrebbero affaticare il cuore e portarlo all’ arresto. Per questo motivo è fondamentale dotarsi di un defibrillatore semiautomatico e formare delle persone che possano intervenire in caso di pericolo.

E’ bene quindi informarsi in maniera dettagliata e completa e scegliere il defibrillatore giusto, formare tutto il personale entro e non oltre il 30.11.2016.

Sul nostro sito si possono consultare tutte le date dei corsi BLSD di prossimo avvio

Tags: Sicurezza, , defibrillatore, , società sportive,