fbpx

Imprese certificate ISO 14001 e EMAS - Orientamento della P.A. e semplificazioni

Sempre più spesso le amministrazioni pubbliche favoriscono le Imprese certificate ISO 14001 e EMAS. Tale condizione viene confermata in Lombardia grazie alla recente L.R. n.14 del 3 aprile 2014 che prevede delle semplificazioni nei procedimenti amministrativi legati alla gestione delle autorizzazioni in materia ambientale.

Nello specifico, la legge introduce un incremento delle soglie dimensionali connesse all’obbligatorietà d’avvio della procedura di Valutazione di Impatto Ambientale (VIA) e la verifica di esclusione dalla VIA per trasformazioni / ampiamenti di impianti esistenti. L’incremento è consistente ed equivale al 15% in caso di certificazione ISO 14001 ed al 30% per EMAS.

Leggi tutto

Il Garante della privacy sui pagamenti via smartphone e tablet

I pagamenti via smartphone e tablet a breve dovranno rispettare il nuovo regolamento del Garante per la Privacy. Ormai l'esigenza di una serie di obblighi per gli operatori di comunicazione elettronica si era fatta pressante.

"L'uso di questa nuova forma di pagamento […] comporta infatti il trattamento di numerose informazioni personali (numero telefonico, dati anagrafici, informazioni sulla tipologia del servizio o del prodotto digitale richiesto, il relativo importo, data e ora dell'acquisto), in alcuni casi anche di natura sensibile", ricorda il Garante.

"Obiettivo del provvedimento generale dell'Autorità, dunque, è quello di garantire in un mercato del pagamento sempre più dinamico, un trattamento sicuro delle informazioni che riguardano gli utenti e prevenire i rischi di un loro uso improprio".

Leggi tutto

Privacy, 10 pratiche per migliorare il proprio business

Una delle modalità per rendere più efficiente l'organizzazione della propria azienda è sicuramente quella di adottare delle semplici misure che proteggano i dati personali, per due principali motivazioni: ridurre i potenziali rischi a cui l'impresa si espone sul mercato e rappresentare un vantaggio competitivo. Alla luce di questo,l'Autorità ha predisposto una breve guida -"La privacy dalla parte dell'impresa - Dieci pratiche aziendali per migliorare il proprio business".

Il Garante per la privacy ha individuato10 "buone pratiche", allo scopo di supportare le aziende nella valorizzazione del proprio patrimonio dati, in modo tale da migliorare l'immagine dell'impresa (attenta alla responsabilità sociale) e la sua capacità di business. In questo modo la privacy si trasforma da costo a risorsa. Va da sè l'aumento della fiducia di utenti e consumatori nella serietà e affidabilità dell'attore economico.

La guida, suddivisa in 10 capitoli, offre dei consigli pratici per utilizzare e proteggere i dati personali trattati (es. selezione del personale, uso delle nuove tecnologie, trasparenza delle informazioni, misure di sicurezza adottate), ma anche i riferimenti alle principali modalità semplificate che l'Autorità ha predisposto per alcune tipologie di aziende.

La guida (clicca su leggi tutto)

Leggi tutto

Altri articoli...