fbpx

Obblighi di formazione antincendio per gli asili nido

Dal 28/08/2014 è in vigore il Decreto del Ministero dell’Interno 16/07/2014 avente ad oggetto la regola tecnica per la progettazione, la costruzione e l’esercizio degli asili nido.

Definizione di asilo nido: struttura educativa destinata ai bambini di età compresa tra i 3 mesi ed i 3 anni.

Ciò comprende pertanto non solo i classici “Asili Nido Comunali”, ma anche tutta una serie di altre strutture es. tutti gli Asili Nido privati, i Nidi all’ interno delle Scuole dell’Infanzia (es. “Sezioni Primavera” – che accolgono bambini d’età inferiore ai 36 mesi) che accolgono bimbi di quella fascia d’età.

Tra i vari adempimenti previsti, tutti descritti nel Decreto di cui riportiamo più sotto il link per poterlo scaricare e visionare per intero, poniamo attenzione agli obblighi in materia di informazione e formazione del personale.

Leggi tutto

Reg. 1169/2011 - etichette più informative per il consumatore

Il 13 dicembre 2014 è entrato in vigore il Regolamento1169/2011 relativo alla fornitura di informazioni sugli alimenti ai consumatori. Era molto atteso in quanto porta con sé tutta una serie di nuove applicazioni ed informazioni utili al consumatore, tutelando anche i produttori agricoli che operano secondo criteri di qualità e sicurezza. Tutto ciò ha comportato un riassetto della precedente normativa e vedrà nei prossimi giorni l’emanazione di Circolari con lo scopo di fornire agli operatori del settore ed agli organi di controllo indicazioni circa la corretta applicazione, oltre che uno schema di decreto che recherà disciplina sanzionatoria per la violazione delle disposizioni di cui al Regolamento.

La nuova norma europea ha lo scopo di uniformare l’etichettatura degli alimenti nei paesi Ue per consentire al consumatore di ricevere informazioni essenziali, leggibili e comprensibili e per effettuare acquisti consapevoli. In sintesi, dal 14 Dicembre 2014 tutti i prodotti alimentari dovranno avere etichette più trasparenti nel contenuto e visibili all’occhio del consumatore, con caratteri di grandezza definita in base alle dimensioni della confezione e stampati in modo chiaro e leggibile.

Qui di seguito ecco alcuni dettagli della normativa

Leggi tutto

Luci di Natale: un occhio alla sicurezza

Contributo tecnico. Con i migliori auguri di buone feste e felice anno nuovo a tutti!

Fisse, intermittenti, con sottofondo musicale. Esistono vari tipi di luci per addobbare l'albero di Natale ma purtroppo se ne trovano in giro anche di pericolose o quantomeno costruite senza le accortezze necessarie a renderle innocue; e qualche volta si rischia di essere spinti ad acquistarle perché magari costano meno (anche se il prezzo elevato non garantisce per forza una elevata qualità del prodotto).

Il rischio principale è che si surriscaldino, fino a provocare un incendio, favorito dall'infiammabilità dell'albero e dal fatto che vengono lasciate accese anche quando non si è in casa. Oppure di notte.

In commercio ci sono esempi di addobbi luminosi decisamente pericolosi, che già alla vista e al tatto manifestano tutta la loro precarietà, con fili troppo sottili e non ricoperti dalla necessaria guarnizione esterna. Per avere una parvenza di regolarità, vengono magari “griffati” da pseudo marchi “CE”, in alcuni casi posti dove la legge non lo prevede, per esempio sulla spina.

State alla larga da prodotti di questo tipo, e seguite i nostri consigli di acquisto ed utilizzo, semplici regole che potrebbero davvero “fare la differenza”:

Leggi tutto

Altri articoli...